Canzoni Luci e Ombre

LA LUCE BUONA DELL’AMORE


Ho visto i suoi occhi in quella grande stanza magnetiche luci nell’oscurità – la gente che ignara procedeva svelta non colse il mio cuore liquefarsi al suolo – Gli sguardi taglienti lame di diamante che solcano e asportano ogni mio pensiero per rendermi preda schiava dell’amore – l’amore di cui mi potrei consumare
Ho scelto la luce buona dell’amore – Ho scelto la luce buona dell’amore
Ho perso i suoi occhi in quella grande stanza deboli luci nell’oscurità – la gente che ignara procedeva svelta non colse il mio cuore ricostituito – Non cercherò più i tuoi sguardi – li renderò fumo al vento
La debole voce della mia coscienza magnetica luce nell’oscurità di un fragile istinto che si chiede svelto è madre di un cuore ricostituito – Non cercherò più i tuoi sguardi – li renderò fumo al vento – Non cercherò più i tuoi sguardi – li renderò fumo al vento
Ho visto i suoi occhi in quella grande stanza – magnetiche luci nell’oscurità – la gente che ignara procedeva svelta non colse il mio cuore liquefarsi al suolo

RESTERAI


Resterai .. Resterai .. Resterai .. Resterai
Semina paziente – Marmo scolpito da fiori – Colori e profumi Colori e profumi – L’attesa dell’amore – Gli occhi verso il mare – Onde sul fuoco del cuore – onde sul fuoco del cuore
Resterai .. Resterai .. Resterai .. Resterai
Sorrisi alla tempesta – Moderazione dell’euforia – Saggezza dell’anziano – Dolcezza da bambina – Strade dorate – Tracciate con semplicità – tracciate con semplicità
Resterai .. Resterai
Resterai come i fiori – Il ricordo del loro profumo – Una mano che stringe una mano – Come parole come silenzio
Resterai .. Resterai

OMBRE SPARSE


Ci muoviamo come ombre sparse
Ombre sparse – Led della tv – Smartphones pensanti – Cellule morte appariscenti
Ci muoviamo come ombre sparse – Camminiamo come ombre sparse – Navighiamo come ombre sparse – Mosse da luci false
Ombre sparse – Autoctoni invasori – Palla di fuoco e gas nervino – Cenere e veleno al padrino
Ci muoviamo come ombre sparse – Camminiamo come ombre sparse – Navighiamo come ombre sparse – Mosse da luci false
Ombre sparse Luci false

SAI


Sai … che le tue lacrime son spade infuocate Sai – che mi trafiggono incendiandomi il cuore Sai
Sai … le tue ferite il mio più atroce dolore Sai – lenisce solo al loro rimarginare Sai
Sai … con te – Sai … Con me
Sai .. delle tue ansie costruirò le certezze Sai – che ti accompagneranno fino al dormire Sai
Sai … coi tuoi sorrisi alimentando il coraggio Sai – affronteremo i mostri dell’esistenza Sai
Sai … con te – Sai … Con me
Il nostro amore solida fortezza – respinge i mostri dell’incoerenza – alterna armoniche sensazioni a insuperabili apparenti conflitti – e ci fa dono – del più sublime sapore dell’animo – il prezioso valore della vita – quando hai coscienza di amare
Sai … Sai … Sai
Sai … Con te … è piacevole anche il respirare – Sai … Con me … non ti farai mai male – Sai … Con te … non mi farò mai male
Sai

IL TEMPO


Il tempo … il tempo
Il tempo riflette sulle pareti di roccia – sulle crescenti cortecce e le cadenti foglie di alberi spogli e poi rifiorenti
Il tempo … come passa il tempo – Il tempo … com’è veloce il tempo – I wanna stop the time
Il tempo riflette sulle ruvide rughe – sui vestiti sgualciti – sui radi bianchi capelli – sulle spalle abbassate e le mani tremanti
Oh il tempo … come passa il tempo – com’è veloce il tempo – come passa il tempo
E sentirsi un minuscolo istante nel tempo infinito – E sapere che il tempo che fugge non va mai rincorso
Il tempo … come passa il tempo
Il tempo riflette sui colori sbiaditi – sui quaderni ingialliti – su un affresco che affiora sotto un intonaco cieco
Il tempo riflette sulle pareti di roccia – sulle crescenti cortecce – Il tempo riflette sulle ruvide rughe – sui vestiti sgualciti – sui radi bianchi capelli – Il tempo riflette sui passi incerti di bimbi affrettati
E sentirsi un minuscolo istante nel tempo infinito – E sapere che il tempo che fugge non va mai rincorso – Seduto di fianco all’amore puoi cercar di frenarne il veloce percorso
Il tempo … come passa il tempo – Il tempo … com’è veloce il tempo
E sentirsi un minuscolo istante nel tempo infinito – E sapere che il tempo che fugge non va mai rincorso
Il tempo

RIFLESSI DI LUCE


La stanza dai mille colori – ricorda un profumo di incenso al gusto di thè – dolci serate d’estate – ricordo i momenti più belli davanti a un caffè – Na na na na
Negli occhi riflessi di luce – tra tinte sfumate d’argento e bianco latte – Il rosso che riempie la stanza – mi toglie il respiro lasciandomi senza fiato
E tutto quello che sei … ricordi fragili ricordi fragili
E tutto quello che fai … tracce indelebili tracce indelebili
Terra diversa e distante – un fragile mondo che ora confini non ha – Ricordo il sogno di un uomo – figlio di un cieco destino che amare non sa
E tutto quello che sei … ricordi fragili ricordi fragili
E tutto quello che fai … tracce indelebili tracce indelebili
E tutto quello che sei … ricordi fragili ricordi fragili
E tutto quello che fai … tracce indelebili tracce indelebili
E tutto quello che dai

LUCE E OMBRA


Sono qui io vivo all’ombra – può vedermi soltanto se vorrai cercarmi – Vivo qui ma non appartengo – ad un luogo che forse non si accorge di me
Guardami … se sai guardare gli occhi – puoi vedere il profilo dell’ombra che non sono
Cercami al fondo dei pensieri – se non stavi pensando a me laggiù mi troverai
Love me love me – sono dove sei – love me complice
I love you I love you – sono deve sei – I love you complice
Sono io l’ombra che vive all’ombra – la tua tiepida luce mi farà vivere – se ti spegnerai io sparirò con te – e nel buio sarà amore che resiste
Love me love me – sono dove sei – love me complice
I love you I love you – sono deve sei – I love you complice

LE COSE CHE HAI


Cercherò una soluzione che mi faccia solo stare bene – Ogni imprevisto è naturale e poi – Sono cose che succedono difficili da spiegare – Inconsapevole reazione che non so come fermare – Per non sentir più male
Nella testa solo confusione – Come la pioggia cade dopo il sole – Ingannevoli emozioni che – non riesco a controllare – Per non sentir più male
Cambiano le cose che fai – Cambiano le cose che vuoi – Cambiano le cose se vuoi
Le cose che hai … le cose che hai
Cambierò la mia condizione – Vincerò tutte le paure – Sguardi malevoli intorno a me – Che riesco ad ignorare – per non sentir più male
Cambiano le cose che fai – Cambiano le cose che vuoi – Cambiano le cose se vuoi
Le cose che hai … le cose che hai
Il cambiamento delle cose – Mi rende viva e più forte di prima – Non aspetterò più non mi nasconderò – Non resterò più sola (non mi nasconderò)
Cambiano le cose che fai – Cambiano le cose che vuoi – Cambiano le cose se vuoi
Le cose che hai … le cose che hai
Non resterò più sola

THE KILLING MOON (cover Echo & The Bunnymen)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>